• FRANCO

fanghi di depurazione e regole "End of Waste"

Aggiornato il: 3 apr 2019




Per i fanghi di depurazione sono applicabili le regole "End of Waste" secondo quanto dice l'Europa con la sentenza della Corte di Giustizia UE del 28 marzo 2019 emessa a seguito della causa C-60/18.

In assenza di specifici criteri "End if Waste" a livello UE e statale, quindi, il detentore ha il diritto di esigere dall'Autorità nazionale o dal Giudice l'accertamento della cessazione della qualifica di rifiuto sulla base delle sole condizioni generali "End of Waste" previste dalla Direttiva 2008/98/Ce.

Ciò significa che il fango di depurazione, opportunamente trattato secondo la "normale pratica industriale", può essere considerato un prodotto e perdere la qualifica di rifiuto.

Pasifika Group, con il progetto Green Worm Project, da sempre suggerisce tale interpretazione, ora avvalorata anche dalla UE.

#2019 #UE #terriccio #mangime #fertilizzanti #depurazione #residuiorganici #sostenibilità #ambiente #lombrichi #biogas #organico #digestato #valorizzazione

30 visualizzazioni

© 2012 by Pasifika Group

P.IVA. 03549750168